Si sorride in questo libro di Pugliese, fatto di brevi resoconti, di piccolezze, peccatucci e furbizie, in un microcosmo, quello di Gemma, paesino immaginario fondato sull’Appennino.

E si sorride anche per il fatto che, in questo microcosmo, rivivono i dieci comandamenti. In fondo, se pensiamo alla storia, i dieci comandamenti furono il parto di un  piccolo popolo che nel corso del tempo dovette darsi delle leggi di convivenza, poi divenute leggi morali universali. E il piccolo paese di Gemma riattualizza quei comandamenti in modo ironico, sottolineandone ancor più l’universalità. Il paesino è come quell’antico popolo nomade descritto nella Bibbia, dove inevitabilmente tutti si conoscono: come a Gemma, dove tutte le figure tipiche di un piccolo centro, dal falegname alla maestra al riccastro del luogo, si relazionano nel bene e nel male…Sì, ma attenzione! non siamo nella Walnut Grove  della “Casa nella Prateria” – ricordate il celebre telefilm?- dove buonismo e melensaggine erano all’ordine del giorno. No, qui ci inoltriamo nell’ambito di quell’ironia che scava nella realtà, usando dei codici convenzionali per riesumare archetipi trasmessi e portati dai comportamenti degli eroi del racconto.

Il libro scritto da Andrea Pugliese è corredato dalle geniali illustrazioni di Alessandro Arrigo che, per come sono realizzate, danno ancor più l’idea della bidimensionalità.

Insieme al libro sono in vendita anche il calendario/segnalibro oppure dei magneti in marmo con le illustrazioni del libro.

  • POP TEN di Andrea Pugliese e Alessandro Arrigo, Ed. Lozzi 

La recensione è di M.S. che ha letto il libro e lo ha commentato per Blue Room.

Se anche tu vuoi condividere le tue letture, o altre considerazioni sui libri e sulla letteratura, scrivi a info@blueroomcafe.it

ORDINA QUESTO LIBRO CON UN CLIC

WhatsApp chat