VENTO CALDO

di Ugo Moretti

 Il protagonista di questo romanzo non ha nome, figlio di una donna che si prostituisce per vivere e fa il muratore. La sua mente è affamata, legge e studia, ma la sua smania vagabonda si interrompe quando si innamora di una bellezza borghese. E’ allora che decide di abbandonarsi al sogno di una vita migliore…
Moretti ci accompagna tra la gioventù ribelle dell’Italia fascista, in una Roma abitata da una giungla umana malconcia e brillante. Sullo sfondo le marce dei fascisti, le cacce ai sovversivi e l’obbligo di avere la tessera di partito. Un romanzo d’amore e desiderio, di sogni che si infrangono con l’arrivo della guerra, dove il motore di tutto è la volontà di non piegarsi a un destino già scritto.
VENTO CALDO
di Ugo Moretti
(Ed. Reader For Blind) 
WhatsApp chat