Disperanza

Giulio Cavalli (Fandango Libri, 2020)

“Dentro Disperanza raccontiamo quali siano gli attrezzi che servono ogni mattina per martellare ognuno un po’ di visione di futuro, un sapore, un suono, che ci illuda di farci arrivare lontano, costruire speranze e avere la cassetta degli attrezzi giusti. E poi raccontare delle fragilità, che sono tante, densissime, e che spesso sono il paradigma di molte altre storie, che sono un foglietto di istruzioni di come provare a costruire ottimismo, di come provare a stare in piedi. Ci dicono tutti che non dobbiamo parlare delle nostre fragilità, e invece forse delle nostre fragilità dovremmo essere fieri, perché sono le nostre rughe che ci portiamo addosso, quelle che dovremmo mostrare con più ostentazione”.
Parola dell’autore! E noi aggiungiamo che “Disperanza” è un libro bellissimo da leggere in tempi non facili come quelli che tutti stiamo vivendo.

WhatsApp chat